Disattivazione del turno H24 del personale Oss in molti ospedali del Salento. Il sindacato: ‘Si demansionano gli infermieri’

Condividi :)

Già nel 2019 la Cisl Fp di Lecce ha presentato una denuncia presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro salentino che ha riconosciuto le istanze dei lavoratori.
Il Coordinamento Sanità della Fp Cisl di Lecce rimprovera alla Asl salentina l’organizzazione dei servizi sanitari che prevede la sospensione temporanea della turnazione H24 degli Oss, gli operatori socio sanitario, e il conseguente demansionamento del personale infermieristico che più volte, tramite il Sindacato, si è rivolto agli organi di giustizia.

‘La decisione di disattivare la turnazione notturna per il personale di supporto è chiaramente influenzata dalla mancanza di personale – afferma Antonio Piccinno, coordinatore provinciale della Fp Cisl Sanità -, ma ciò significa che siamo dinanzi ad una problematica che non è stata adeguatamente considerata dagli Uffici Regionali. Questi hanno approvato un Piano Integrativo Assunzionale che prevede solo 36 OSS per la ASL Lecce, un numero insufficiente a garantire la copertura sia della turnazione H12 che, soprattutto, di quella H24′.
La situazione ha come conseguenza il demansionamento del personale infermieristico, ostetrico e di altre categorie tanto che la Cisl Fp di Lecce, nel 2019, ha presentato una denuncia presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Lecce per il demansionamento di 77 infermieri. Dal verbale di “fine vertenza” è emersa una formale ammissione del demansionamento del personale sanitario infermieristico a causa della mancanza di OSS, specialmente durante le ore notturne. Di conseguenza, la Asl di Lecce, in quella occasione , a detta del sindacato, annunciò l’imminente reclutamento di personale Oss e l’attivazione della turnazione H24 in tutte le strutture, per porre fine alle richieste di risarcimento per demansionamento. Ma adesso la situazione sembra ripetersi.
Recentemente – conclude Piccinno – è stata segnalata l’avvenuta soppressione del turno H24 del personale Oss nelle Unità Ospedaliere di Ostetricia e Ginecologia, oltre a quelle di Pediatria e Oncologia, presso l’Ospedale ‘Sacro Cuore di Gesù’ di Gallipoli. Questa situazione ha causato un ulteriore demansionamento del personale sanitario non medico, già riconosciuto da varie sentenze del Tribunale di Lecce. Si auspica che la Direzione intervenga prontamente per ripristinare la turnazione H24 del personale Oss in tutta la Asl di Lecce. La Cisl Funzione Pubblica – Lecce resta a disposizione dei propri iscritti e simpatizzanti, offrendo la propria struttura legale per eventuali istanze di demansionamento da parte del personale interessato”.